Perchè dovresti vendere immediatamente tutto l'oro cartaceo che hai in portafoglio

08 aprile, 2020


Cos'è il Paper Gold?

Il paper gold è un derivato dell'oro fisico stesso, significa che il prodotto è derivato e collegato in qualche modo a lingotti d'oro fisici, ma è ben diverso da possedere i lingotti d'oro stessi.

Il paper gold include i seguenti prodotti:

  • Exchange Traded Fund’s (ETF’s)
  • Gold futures
  • Contracts for Difference (CFD’s)


Quali sono i principali svantaggi comuni a tutti gli strumenti di oro cartaceo?

Secondo la nostra definizione precedente, tutto l'oro di carta è un derivato dell'oro stesso. Pertanto, ha il cosiddetto rischio di controparte. Il rischio di controparte significa semplicemente che il tuo asset (in questo caso l'oro cartaceo) è allo stesso tempo la liability di qualcun altro.
Quindi ti stai affidando alla capacità di qualcun altro di rimanere solvente affinché il tuo investimento mantenga il suo valore.

Gold ETF’s vs Gold Physical

Un ETF è un Exchange Traded Fund’s che è possibile acquistare o vendere tramite un mercato azionario. Tiene traccia del prezzo dell'oro o di un indice correlato all'oro. Può essere supportato da oro fisico o semplicemente tenere traccia del prezzo dell'oro usando futures sull'oro. I problemi di questo strumento sono diversi: se è semplicemente un tracker del prezzo stiamo riponendo la nostra fiducia nella gestione del fondo, nella speranza che quest'ultimo rimanga solvente; mentre se fosse basato sull'oro (gold backed) stiamo affidando il nostro denaro a chi custodisce la materia prima.

Le raffinerie svizzere nel Canton Ticino che chiudono a causa del Covid -19 stanno avendo un forte effetto sulla disponibilità di oro. Dobbiamo ricordare che il 70% di tutti i lingotti d'oro nel mondo sono prodotti in Svizzera e che i 3 maggiori raffinatori si trovano in Ticino, dove il governo locale ha ordinato la chiusura di fabbriche non essenziali.


Cosa sta accadendo ora?

Le raffinerie svizzere nel Canton Ticino che chiudono a causa del Covid-19 stanno avendo un forte effetto sulla disponibilità di oro. Dobbiamo ricordare che il 70% di tutti i lingotti d'oro nel mondo sono prodotti in Svizzera e che i 3 maggiori raffinatori si trovano in Ticino, dove il governo locale ha ordinato la chiusura di fabbriche non essenziali.

Con pochissime risorse fisiche disponibili e una domanda sostanziale, è probabile che presto ci sarà una pressione sul mercato paper. Gli investitori che hanno acquistato futures su oro e argento saranno preoccupati in merito alla solidità dei contratti e chiederanno la consegna.

L'oro e altri metalli preziosi manterranno il loro potere d'acquisto ed un probabile boost potrebbe essere l'intaccamento del mercato paper.

Quindi ci sono molti fattori che saranno estremamente favorevoli per i metalli preziosi:

  • Paura e perdita di fiducia nell'economia
  • Paura circa la solidità del sistema finanziario
  • Intaccamento del mercato paper
  • Declassamento di valute e iperinflazione
  • Aumento esponenziale della domanda
  • Tutta la produzione attuale di oro viene assorbita ogni anno, quindi nessun surplus
  • Diminuzione produttiva


Primi segnali in ambito finanziario sono stati chiari ad agosto-settembre, quando la BCE ha detto per la prima volta che avrebbero preso tutte le misure necessarie e la Fed ha iniziato a stampare denaro disperatamente. A distanza di sei il bilancio Fed si è espanso. Inoltre, tutte le banche centrali e i governi stanno acquistando miliardi su miliardi per sostenere economie fallimentari e un sistema finanziario in rovina.

La maggior parte delle economie europee è ormai ferma. Negozi, hotel, ristoranti, bar e la maggior parte degli uffici e molte fabbriche ora chiusi. Praticamente tutta la produzione automobilistica europea si è fermata. L'industria aerea e turistica sta collassando e la maggior parte delle piccole imprese non ha flussi di cassa per più di un paio di settimane.

La stampa di denaro globale aumenterà evidenziando la bolla dei derivati la quale rappresenta un grande rischio.

Se l'economia resta ferma ancora per molto e la maggior parte delle persone che non lavorano e le principali parti del settore manifatturiero sono chiuse, allora sia l'economia che il sistema finanziario saranno pesantemente intaccati. I governi avranno alcune scelte molto difficili nelle prossime settimane e mesi: la sopravvivenza delle persone contro la sopravvivenza dell'economia.

Un'evoluzione negativa intaccherebbe il mercato al punto di comprometterne la stabilità e scaturirebbe una pressione in bear market anche di lungo termine. Tutte le attività, azioni, obbligazioni e proprietà in bolla subiranno una grossa flessione negativa.

Tutti i principali paesi guidati da Fed, BCE, FMI, BOJ, PBOC ecc. Stamperanno quantità illimitate di denaro, questo potrebbe causare presto un'inflazione elevata, che porterà rapidamente all'iperinflazione.

Uno scenario simile rappresenta un reale rischio per il mercato paper, causando il repricing dei metalli, sottolineando che il motivo principale per detenere metalli fisici come oro è in chiave assicurativa in merito alla conservazione del patrimonio e non per guadagni a breve termine.


Se vuoi ricevere istantaneamente i nostri report gratuitamente puoi inserire la mail qui sotto.