Conviene ancora investire in oro nel 2020?

28 maggio, 2020



La scorsa settimana abbiamo visto un ritracciamento nei prezzi dell’oro. Tutto questo è normale. Nulla sale in linea retta. E amico, non hai ancora visto niente.
Lasciateci mostrarvi una serie di grafici lo spiegano.


1) Non è possibile stampare oro

Avete visto come il governo federale sta spendendo soldi? Il Congressional Budget Office ha già ammesso il mese scorso che il deficit di bilancio degli Stati Uniti raggiungerà i 3,7 trilioni di dollari nel 2020. Ma questa è una visione ottimistica. Secondo molti analisti, la combinazione di crollo economico e la spesa di salvataggio per il COVID-19 sta per causare ancora più spese. Il Manhattan Institute prevede che quest'anno il deficit di bilancio sarà di 4,2 trilioni di dollari e rimarrà alto per gli anni a venire.


In che modo il governo federale copre queste spese? Stampano elettronicamente valuta fiat per farlo.
Non puoi stampare l'oro. Così, anche se il dollaro statunitense rimane forte contro altre valute per diversi motivi - fondamentalmente, il biglietto verde tiene duro per la mancanza di valide alternative- traders e investitori continuano a comprare sempre più oro come copertura.
Cosa vogliiamo dire con questo? Beh, l'oro è una copertura contro il deficit federale, lo svilimento delle valute fiat e un pool globale di obbligazioni a rendimento negativo. È anche una copertura contro qualcosa che non abbiamo visto da un po ', ma i traders temono potrebbe essere dietro l'angolo - l'inflazione.


2) Gli ETF dell'oro toccano un nuovo record

E possiamo vedere i traders che acquistano oro guardando alle partecipazioni in fondi fisici negoziati in oro (ETF).
A livello globale, gli ETF hanno aggiunto altre 170 tonnellate di oro nel mese di aprile. Questo ha portato il totale a un nuovo massimo storico, secondo il World Gold Council.
E finora, l'acquisto è continuato nel mese di maggio con gli ETF sull’oro che ora detengono 96.85 milioni di once, come si può vedere da questo grafico.


L'acquisto di ETF d’oro sta spingendo i prezzi dell'oro al rialzo? Sembra proprio di sì.
Ora, gli ETF sull’oro possono essere una spada a doppio taglio. Quando gli ETF dell'oro vendono oro, questo pesa sul mercato. Ma almeno per ora, il percorso sembra chiaro – fino a che gli ETF aggiungono once, il prezzo del metallo giallo andrà più alto.
E gli operatori lo stanno facendo guardando alla Fed.
Perché? Perché hanno paura che la Fed sperimenterà i tassi negativi.
La Fed punta attualmente a un tasso di interesse di riferimento compreso tra lo zero e lo 0,25%. Sembra basso. Ma il mercato dei futures dei fed funds mostra che i trader stanno valutando il potenziale che la Fed taglierà il suo tasso Treasury a due anni sotto lo zero il prossimo anno. Anche il Treasury a cinque anni ha toccato un nuovo minimo.
Questo sta accadendo anche se il presidente della Fed Powell ha respinto l'idea di tassi negativi. Ma i Treasuries sono andati al ribasso quando il presidente della Fed di Atlanta Raphael Bostic ha dettoche la banca centrale degli Stati Uniti avrebbe schierato il suo "arsenale completo" per aiutare l'economia degli Stati Uniti, che è stata lasciata in scossa dalla pandemia COVID-19.
Allora, in che modo tutto questo influisce sull'oro? I lingotti in genere beneficiano di bassi costi di indebitamento degli Stati Uniti e di tassi reali negativi. Dopo tutto, uno dei punti che i ribassisti fanno sull'oro è che non paga interessi. Beh, ora sembra che l'interesse per i Treasuries sia diretto a meno di zero.
È ancora peggio se si considerano i tassi di interesse reali, ovvero i rendimenti che tengono conto dell'inflazione. I tassi di interesse reali sono negativi lungo tutta la curva, secondo il Dipartimento del Tesoro ...


Anche in questo caso, i tassi reali negativi sono tradizionalmente rialzisti per l'oro.
E non è l'unica forza rialzista.
Il World Gold Council riferisce che le banche centrali hanno continuato ad accumulare oro. Le riserve globali di oro sono cresciute di 145 tonnellate nel primo trimestre.
Inoltre, l'offerta totale di oro è diminuita del 4% nel primo trimestre, mentre i blocchi del COVID-19 hanno colpito la produzione di miniere e il riciclaggio dell'oro. Le operazioni si sono fermate in molte miniere per arginare la diffusione del virus. E il riciclaggio si è fermato verso la fine del trimestre, poiché i consumatori erano confinati nelle loro case.
Queste forze continueranno? Lo faranno se la pandemia è più difficile da fermare di quanto Wall Street e Washington credono.

3) L’offerta sta raggiungendo il picco

È vero: è stato trovato tutto l'oro facile da estrarre. Ci sono delle miniere che un tempo erano di bassa qualità lungo la strada che i minatori avrebbero scartato per guardare ad altre miniere. Cosa significa? Offerta inferiore. In un recente rapporto, S&P Global Market Intelligence ha affermato che nell'ultimo decennio ci sono state solo 25 grandi scoperte di miniere d'oro. Inoltre, negli ultimi tre anni non sono state prodotte nuove importanti scoperte sull'oro. Nada.
Kevin Murphy ha scritto: "Mentre ci sono ancora molte miniere d'oro da sviluppare, la mancanza di nuovi importanti depositi scoperti significa che la pipeline del progetto è sempre più a corto di miniere di grandi dimensioni e di alta qualità necessarie per sostituire l'invecchiamento delle miniere d'oro."


Sapete cosa significa? Ci stiamo rapidamente avvicinando al punto in cui la produzione mondiale di oro raggiungerà il culmine e andrà in declino. Questo è un grafico di Barrick Gold e degli investitori globali statunitensi che mostrano il picco previsto nella fornitura di oro dalle miniere. La grande tendenza dell'offerta è in calo. Ciò dovrebbe far salire i prezzi.


4) Il debito negativo sta risorgendo

Nel 2018, abbiamo visto un aumento del debito totale a rendimento negativo in tutto il mondo. Ciò è dovuto alle tensioni sul sistema finanziario, anche sulle banche centrali. E come potete vedere, quell'aumento del debito a rendimento negativo ha scatenato prezzi dell'oro più alti mentre gli investitori cercavano sicurezza.


La crisi del debito con rendimento negativo ha raggiunto il picco nel 2019, quando è salito a più di 16 trilioni di dollari! Questo ha causato un altro rally del prezzo dell'oro. Avevamo scritto qui a riguardo.
La crisi è passata e l'ammontare del debito con rendimento negativo è sceso all'inizio di quest'anno. I prezzi dell'oro hanno rallentato, ma non molto. La forza dell'oro era dovuta ad altre forze rialziste che abbiamo spiegato anche in altri articoli.
Ora, però, l'importo del debito a rendimento negativo sta ricominciando a salire bruscamente. Cosa pensi che succederà dopo? Se la storia è una guida, l'oro sta andando molto più in alto.

5) Il prossimo breakout dell'oro sta arrivando

Ora, diamo un'occhiata al quadro generale - un grafico annuale.


Si può vedere che l'oro ha formato un modello di consolidamento per anni. L'anno scorso l’ha finalmente rotto, e da allora si è fatto strada più in alto. I successivi due livelli di resistenza all'overhead sono 1.785 e 1.886 dollari.
Crediamo che l'oro potrebbe spingersi al di sopra di entrambi questi livelli quest'anno. Infatti, il nostro obiettivo per quest'anno è 1.949 dollari. Dopo di che, probabilmente vedremo un consolidamento prima che l'oro si spingerà sopra i 2.000 dollari. E dopo, sarà festa.
Quanto potrebbe andare in alto l'oro in questa grande corsa? Non abbiamo una sfera di cristallo, quindi è difficile dirlo con certezza. Ma 3.000 dollari l'oncia sono possibili.
I nostri acquirenti del report “I migliori 10 minatori pronti ad esplodere” hanno deciso di beneficiare di questo rialzo, e a breve riceveranno aggiornamenti, oltre a una nostra previsione statistica di quanto potrebbe andare in alto l’oro nel prossimo decennio. La prossima opportunità di acquisto per l'oro potrebbe essere proprio dietro l'angolo. E il prossimo subito dopo potrebbe essere ancora più impressionante.
Speriamo che tu stia cavalcando quest’enorme tendenza. Il meglio deve ancora venire.

Con affetto,
ll team di ZoomProfit