L'imminente esplosione dell'oro spiegata attraverso i cicli di kondratieff


Qualcosa di significativo potrebbe accadere, anzi, probabilmente accadrà nei prossimi anni, una volta che entreremo nella fase estiva del ciclo di Kondratiev.


Le 4 fasi dei cicli di Kondratiev semplificate

I cicli di Kondratiev sono divisi in 4 “stagioni”:

  • Primavera: ripresa economica, innovazione tecnologica che guida la produttività, bassa inflazione, rialzo del mercato azionario, basso livello di fiducia;
  • Estate: rallentamenti economici con elevata inflazione e ribasso del mercato azionario, questa fase termina spesso con vari conflitti;
  • Autunno: la fase di plateau caratterizzata da febbre speculativa, crescita economica alimentata dal debito, disinflazione e alto livello di fiducia;
  • Inverno: una fase in cui l'eccesso di capacità viene ridotto dalla deflazione e dalla depressione economica, il debito viene ripagato o ripudiato. Si assiste ad un crollo del mercato azionario e ad alta disoccupazione, sorgono inoltre diversi conflitti sociali.

La teoria di cui sopra è stata modificata da altri economisti. In particolare, Joseph Schumpeter ha modificato in modo significativo il concetto originale, collegando i cicli alle innovazioni. Il loro accumulo porta a rivoluzioni tecnologiche, che trasformano le società.


Le onde dell’innovazione secondo Schumpeter

Ci sono state cinque rivoluzioni del genere nelle moderne economie capitaliste:

  • The Industrial Revolution (iniziato intorno al 1771)
  • The Age of Steam and Railways (1829)
  • L'età dell'acciaio e l'ingegneria pesante (1875)
  • L'era del petrolio, l'elettricità, l'automobile e la produzione di massa (1908)
  • L'era dell'informatica e della telecomunicazione (1971)


Attualmente viviamo nella quinta età, ma la sesta rivoluzione tecnologica sta arrivando. Preparati per l’era della cibernetica, della tecnologia e dell’energia pulita. Basti pensare a tutte queste scoperte tecnologiche: nanotecnologia, biotecnologia, energie rinnovabili, apprendimento automatico, intelligenza artificiale, stampa 3D, Internet delle cose, robotica, veicoli elettrici e autonomi, ecc.

Cosa significa tutto questo per il mercato dell'oro? Bene, prima di rispondere a questa domanda, mettiamo in relazione i cicli del debito con le ondate di Kondratiev. Nella fase autunnale, si assiste a febbre speculativa, poiché la crescita economica è alimentata dal debito e dall'anticipazione dei prezzi degli asset sempre crescenti. Crediamo che quella fase sia già avvenuta e sia stata chiusa dalla Grande Recessione. Poi è arrivato l'inverno: il mercato azionario crollò e il tasso di disoccupazione salì alle stelle. E - cosa importante - la deflazione dei prezzi delle attività e la riduzione del debito (la deflazione sarebbe stata maggiore se le banche centrali non avessero introdotto ZIRP e quantitative easing). I tassi di interesse erano estremamente bassi, ma non hanno amplificato l'espansione del credito, poiché la riduzione della leva finanziaria ha dominato. Le famiglie non volevano assumere nuovi debiti, poiché dovevano rimborsare i loro precedenti prestiti.

Da tutto ciò consegue che siamo nella primavera in questo momento. C'è una ripresa economica, l'inflazione è bassa e i tassi di interesse sono più o meno stabili. Le azioni sono in un trend rialzista, ma la fiducia rimane bassa. Tuttavia, possiamo essere sul punto di transizione verso l'estate, mentre si avvicina la prossima rivoluzione tecnologica. L'inflazione maggiore si profila all'orizzonte.

Le fasi finali dei cicli di Kondratiev sono spesso accompagnate da gravi conflitti, spesso militari, poiché le rivoluzioni tecnologiche associate a ogni ciclo portano a cambiamenti sociali, creando turbolenze.

La diffusione della tecnologia richiede tempo - e si verifica con dolore lungo il percorso. Le innovazioni tecnologiche portano a cambiamenti sociali, che possono creare conflitti o anche guerre (la nuova tecnologia dà potere a certe persone che minacciano la vecchia élite). Alcuni analisti sostengono che il terzo ciclo raggiunse il picco nella prima guerra mondiale e terminò con la seconda guerra mondiale. Come scrisse Kondratiev:

“It is during the period of the rise of the long waves, that is during the period of high tension in the expansion of economic forces, that, as a rule, the most disastrous and extensive wars and revolutions occur.”

Le implicazioni sono chiare. La nuova rivoluzione tecnologica porterà prosperità, ma nascerà nel dolore. E qual è la migliore cura per il dolore? Hai ragione, l'oro, che protegge dalle turbolenze economiche.

Riassumendo, anche se non possiamo essere sicuri al 100% su quale sarà il fattore scatenante che spingerà l'oro verso una parabolica crescita speculativa, è qualcosa che potrebbe rientrare nell’analisi citata in questo articolo. Ribadiamo ancora una volta il target di $2000 l’oncia per il 2021-2022.



Commodities